Bruno Campolmi's 50 Piante Selvatiche per Insalatine Rustiche PDF

By Bruno Campolmi

Show description

Read or Download 50 Piante Selvatiche per Insalatine Rustiche PDF

Best italian books

Extra info for 50 Piante Selvatiche per Insalatine Rustiche

Sample text

Nessuno sa dire perché in Algeria ha ucciso centomi-la persone e nella vicina Tunisia è quasi assente. Non c'è chiarezza neppure sugli obiettivi che si pongono i suoi leader: se sulla scia di politici come Gheddafi e Nasser vogliano arrivare a una egemonia nel mondo arabo, a un nuovo califfato o se abbiano disegni più ambiziosi, se siano mossi dalla memoria di un grande passato, dal mito della conquista o dal controllo del petrolio. Lo sviluppo capitalistico globale e senza controllo crea lo stesso smarrimento della Rivoluzione industriale che fece dire a Marx: "Tutto ciò che sembrava solido si dissolve nell'aria" e in questo stato caotico il terrorismo irrompe con la sua ferocia e i suoi martiri senza un disegno preciso.

Noi americani siamo il cacciatore armato di fucile". Una metafora vera ma desolante. Raniero La Valle dice che questa "è una visione apocalittica, un'antropologia apocalittica, una divisione da libro di Esdra. Ci sono due mondi, uno giusto uno sbagliato. Il mondo giusto, l'americano, deve vincere, l'altro arrendersi o scomparire". Una sorta di bolscevismo cristiano, di un'utopia imposta con la forza. Ma non si tratta di una novità assoluta nella storia americana. Jefferson affermava che "la Costituzione americana è la più adatta a un impero mondiale"; la dottrina di Monroe rivendicava una supremazia americana nel Nuovo mondo, i marines sottraevano Cuba e le Filippine alla decadente Spagna, Theodore Roosevelt, il cacciatore armato di fucile, proclamava il diritto americano a esercitare un potere di polizia a Panama come nel Marocco.

La rivelazione piena dell'impero, la deriva dei continenti, è avvenuta dopo la disgregazione del comunismo, da alcuni scambiata per vittoria della democrazia mentre era la rivincita del mercato, del capitalismo globale americano. Dalla caduta del Muro di Berlino il presidente americano, repubblicano o democratico che fosse, si è presentato senza più infingimenti come il capo supremo di una grande monarchia, di una superpotenza militare benedetta da Dio, l'America, come dice il ministro Ashcroft "che non ha altro Dio che Gesù Cristo" e che ha questo disegno del mondo: "La libera intrapresa a tutti ma la forza militare solo a noi".

Download PDF sample

50 Piante Selvatiche per Insalatine Rustiche by Bruno Campolmi


by John
4.0

Rated 4.92 of 5 – based on 47 votes